MIRKO E LA BELLEZZA DI ESSERE DAVVERO UNICI

MIRKO E LA BELLEZZA DI ESSERE DAVVERO UNICI

I ragazzi della CLS insieme agli educatori sono stati ospiti della “De Gasperi” e hanno incontrato i ragazzi di seconda B

Come si rimane spiazzati quando un’alunna, Maya, racconta senza imbarazzi e senza remore l’unicità e la bellezza di avere un fratello unico proprio perché ha un cromosoma in più: ed è proprio quello che è accaduto alla scuola media “De Gasperi” di Caronno Pertusella, svela la prof. Chiara Colombo che con i suoi ragazzi ha vissuto un momento speciale, a conclusione della “Settimana dell’inclusione”.

Maya invece che nascondere, ha voluto condividere coi suoi compagni e insegnanti la gioia di avere un fratello speciale e così è nato il desiderio di conoscere Mirko”, aggiunge, svelando che “proprio Mirko accompagnato dagli amici e dalle educatrici Anna e Chiara e dal coordinatore Filippo è arrivato in classe e ha raccontato la sua esperienza alla Fondaz ione CLS, Cooperativa Lavoro e Solidarietà, di Saronno” il coordinatore e gli educatori mossi anche dalle numerose e motivate domande degli alunni “hanno illustrato la struttura della Cooperativa, i progetti educativi attuati proprio per rispondere alle esigenze e attitudini dei soggetti disabili con l’obiettivo di gestire le autonomie acquisite”.

E’ stata una bella opportunità per riflettere sulla disabilità, ma anche per aprire i ragazzi al mondo del lavoro e del volontariato”, conclude l’insegnante, che ha condiviso l’esperienza con la collega Bruna Ceriani.

L’incontro si è concluso con una merenda preparata dai genitori della 2^ B con prodotti tipici regionali italiani. A ricordo di questo momento formativo gli alunni hanno regalato un’immagine simbolo della giornata, quella della farfalla perché “siamo come farfalle nel vento, alcuni possono volare più di altri, ma ognuno vola nel modo migliore che gli è possibile, ognuno è speciale e proprio per questo è unico!”